L’odore del partner abbassa lo stress

di Valentina Cervelli Commenta

L’odore del partner abbassa lo stress: quella che sembrava essere una semplice credenza si è rivelata essere un fatto scientifico comprovabile: lo si è scoperto grazie ad un recente studio canadese sul tema che ha svelato anche alcuni “retroscena”.

Come quello che l’odore di una persona sconosciuta ha l’effetto opposto sulle persone: porta ad un aumento dei livelli di cortisolo, conosciuto anche sotto il nome di ormone dello stress. La ricerca condotta dagli scienziati dell’Università della British Columbia, in Canada, è stata pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Personality and Social Psychology. Commenta in tal senso Marlise Hofer, la prima firmataria dello studio:

Molte persone indossano la maglietta del partner o dormono sul suo lato del letto quando è lontano, ma potrebbero non rendersi conto del perché mettono in atto questi comportamenti. I risultati suggeriscono che il profumo del partner da solo, anche senza la sua presenza fisica, possa essere un potente strumento per aiutare a ridurre lo stress.

Per giungere alle loro conclusioni i ricercatori hanno analizzato circa un centinaio di coppie formate da persone di sesso opposto. Agli uomini è stata data una maglietta pulita da indossare per 24 ore senza utilizzare deodoranti o prodotti profumati per il corpo, fumare o mangiare  specifici alimenti. Gli indumenti sono stati poi congelati per mantenerne il profumo dopodiché è stato richiesto alle donne di annusare una maglietta, a prescindere dall’essere stata indossata o meno.

Sottoposte poi ad uno stress test ed alla misurazione dei livelli di cortisolo, coloro che avevano annusato la camicia del compagno sono risultate essere meno stressate sia prima che dopo il test con livelli bassi del suddetto ormone. Curiosità: tutte sono state in grado di riconoscere l’odore del partner.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>