Uomini, lo stress influenza l’attrazione per le donne

di Gianluca Molinaro Commenta

Lo stress può influenzare in qualche modo il giudizio degli uomini sulle misure femminili? Dalle ricerche condotte in passato sappiamo come le esperienze stressanti possono influenzare gli ideali di attrazione fisica ma le prove a favore di questa conclusione ancora hanno bisogno di altri studi per essere corroborate.

In questa ricerca, condotta da Viren Swami e Martin J. Tovée e pubblicata sulla rivista online Plos One, gli 81 partecipanti erano distribuiti con modalità random in due gruppi:  in uno essi prendevano parte ad un compito che procurava uno stress elevato, nell’altro non prendevano parte a tale compito.

A tutti i partecipanti veniva chiesto di valutare l’attrattiva che diversi corpi femminili, dall’emaciato all’obeso, potevano avere su di loro. Inoltre veniva misurata la loro sensazione d’appetito e l’indice di massa corporea (BMI). La successiva analisi statistica ha permesso di confrontare i due gruppi, prendendo in considerazione variabili come l’età media, l’indice di massa corporea e la sensazione di appetito.

Dai dati risulta come i membri del gruppo sperimentale, rispetto a quelli del gruppo di controllo, valutavano come più attraenti donne che avevano misure più abbondanti, inoltre questi erano più propensi a idealizzare una gamma più ampia di figure femminili. Secondo quanto scritto dagli autori nell’articolo,

“L’esperienza di stress può portare ad una generale preferenza per i tratti fisici più maturi in un potenziale partner in quanto tali caratteristiche sono associati a una migliore capacità di gestire lo stress ambientale. Più in generale, i risultati attuali possono anche aiutare a spiegare le differenze culturali in termini di dimensioni del corpo ideali: in contesti caratterizzati da stress prolungato, a causa di privazione di risorse, gli individui possono idealizzare dimensioni del corpo grandi perché tali tipi di corpo sono associati con una migliore capacità di gestire le minacce ambientali.”

In linea generale, i risultati che emergono dalla ricerca, indicano che i giudizi sull’attrattiva del corpo femminile sono sensibili anche allo stress percepito e sono tentativi di fronteggiare ed adattarsi a cambiamenti delle condizioni ambientali che in alcune circostanze possono essere fonte di ansia e preoccupazioni eccessive.

Foto Credits | tauress on Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>