Vita di coppia, partner indifferente o affetto da decifit di attenzione?

di Valeria Del Treste 4

Se chiedete ad un vostro amico quali ritiene siano le maggiori cause di rottura o litigio nella vita di coppia probabilmente la risposta sarà la mancanza di fiducia o affetto. Quello che però spesso genera discussioni soprattutto per le coppie conviventi o sposate è l’indifferenza intesa anche per le piccole cose quotidiane; se credevate che questo comportamento nascesse necessariamente dal menefreghismo del partner vi sbagliate, potrebbe soffrire di deficit di attenzione.

Se il nostro partner dimentica un evento importante o se si dimostra indifferente nei nostri confronti tendiamo a pensare che non è interessato a noi, che non gli importa di quello di cui abbiamo bisogno o nei casi estremi che non ci ama. A seconda della reazione avranno origine discussioni più o meno gravi che influenzano fortemente la vita di coppia ed in misura maggiore quella delle coppie conviventi; il rischio infatti è quello di instaurare un atteggiamento mentale basato da una parte sulla convinzione dell’indifferenza dell’altro
e dall’altra sul nostro distacco.
Malgrado la situazione risulti chiarissima ai nostri occhi, un articolo del New York Times pone l’accento su una causa diversa di questo comportamento: il nostro partner potrebbe soffrire della sindrome di deficit di attenzione ed iperattività (ADHD). Si tratta di un disturbo del comportamento caratterizzato da disattenzione ed impulsività che proprio per le sue caratteristiche rischia di ostacolare la vita sociale e di coppia.
Malgrado il deficit di attenzione ed iperattività colpisca solo una piccola parte della popolazione pari a circa il 4% degli adulti, il problema esiste e gli esperti continuano ad approfondire l’argomento, dal momento che le vittime, che spesso non sanno neanche di soffrirne, corrono il doppio del rischio di divorziare rispetto agli individui sani.
Perchè a lavoro è attento/a ed a casa no? In effetti è difficile pensare che il nostro partner possa soffrire di un disturbo che lo rende disattento solo nelle quattro mura eppure secondo la Dottoressa Melissa Orlov, autrice del libro “The ADHD Effect on Marriage”, l’adulto imparerebbe a comportarsi in modo opportuno sul luogo di lavoro acquisendo le competenze necessarie a mantenersi svegli e concentrati, mentre a casa il problema aumenta di pari passo con il rilassamento e la distrazione.
Può sembrare una cosa di scarsa importanza, ma avere un partner che dimentica di pagare le bollette o di andare a prendere i figli a scuola può trasformarsi in una serie di litigi; per questo la Dottoressa Orlov, sposata con un uomo che soffre di questo problema, consiglia nel dubbio di farsi visitare da un medico, dal momento che spesso il disturbo resta nascosto e si può affrontare con diversi strumenti come la terapia comportamentale.
Foto: Flickr

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>