Mamma a cinquant’anni? Perché no!

di Chiara Commenta

Quasi parrebbe un campionato di maternità posticipata, dove con disinvoltura si passa da un record all’altro. Prima rimanevamo perplessi quando si arrivava al traguardo dei quaranta per avere un figlio, adesso è routine. Poi vi è stato un progressivo aumento, gli anni sono diventati 43 (Susan Sarandon, che tre anni dopo ha avuto un altro bambino), 45 (l’età in cui sono diventate madri la casalinga disperata Marcia Cross, la bionda nazionale Antonella Clerici e, più di recente, Monica Bellucci, con la secondogenita Léonie), 48 (l’attrice Geena Davis) e 50 (la showgirl Heather Parisi).

E quest’estate anche la rocker Gianna Nannini, icona delle ragazze ribelli, ha battuto tutte: è incinta a 54 anni. Non rilascia dichiarazioni e le polemiche divampano. C’è chi la considera un’egoista, che pensa abbia fatto bene e chi non vi trova nulla di male, nulla di eclatante, perchè la maternità, infondo è sempre un atto bellissimo e lo è ancor di più, se vissuto con consapevolezza e maturità.

Il dibattito dunque non si ferma qui, piuttosto si fa incalzante, di domande e riflessioni: c’è un fidanzato più giovane per Gianna? C’è stata una ovodonazione? Ed è possibile purtroppo percepire dietro queste domande, giudizi imbarazzati, come se una mamma over cinquanta, fosse scandalosa. Ma lo è davvero poi? Le mamme “in età” non sono poi neanche così poche come si crederebbe.

Demi Moore, 48 anni, ad esempio, non fa mistero del suo desiderio, dichiarando:

Voglio un altro figlio. Mi piacciono le sfide. Il sesso mi mantiene giovane.

E il legame con il baby marito Ashton Kutcher, 32 anni, si è rivelato solido e importante. Anche Madonna, 52 anni si dichiara interessata a concepire con lo splendido Jesus Luz, classe 1987 e infatti c’ha rivelato:

La maternità è il traguardo più importante e l’esperienza più appagante della mia vita. Tutti i soldi del mondo non mi darebbero la felicità della mia famiglia.

E Jesus Luz, sembra concordare, affermando:

Diventare padre sarebbe per me una grande avventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>