Margherita Hack ci parla di sessualità

di Francesco Russo Commenta

 

L’astrofisica Margherita Hack è stata chiara nel suo messaggio solidale inviato all’Arcigay e Arcilesbica di Trieste, Udine e Pordenone: “C’è ancora molta ignoranza in giro“.
Questo messaggio arriva nel giorno in cui c’è la presentazione a Udine di un nuovo progetto delle associazioni, che nasce per la prevenzione del bullismo omofobico nelle scuole. La sua dichiarazione è stata molto intuitiva: “Come ci sono destrorsi e mancini così ci sono eterosessuali e omosessuali: tutti dobbiamo avere gli stessi diritti e rispettarci reciprocamente, dunque apprezzo molto questa importante iniziativa“.


Questo messaggio è stato visto come una risposta ai vari Presidenti delle Province di Udine e di Pordenone, Pietro Fontanini e Alessandro Ciriani, che hanno definito il progetto come “subdolo e soprattutto che si utilizzi questa iniziativa per promuovere l’omosessualità come valore sociale“.

Proprio contro a queste accuse, si sono mossi tantissimi movimenti gay ed anche il Preside della Facoltà di Psicologia dell’Università di Trieste, Walter Gerbino, oltre che il Direttore Generale del Dipartimento di Salute mentale di Trieste, Peppe Dell’Acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>