Combattere la depressione natalizia

di Francesco Russo 2

Il Natale è un periodo Santo e per alcuni magico, ma esiste anche un’altra faccia della medaglia, quella che rende il Natale depressivo. Le feste natalizie, infatti, come pur possono sembrare solo gioiose, portano con se delle insidie che possono far male l’individuo, come ad esempio chi soffre di solitudine, chi va in crisi per cercare il regalo adatto oppure per chi è costretto ad incontrare dei parenti non graditi.

Gli studi recenti hanno dimostrato come il periodo di feste natalizie, sia un forte rischio per tutti coloro che sono più predisposti alla depressione. Gli stati depressivi, sono infatti in costante aumento in questo periodo. Gli anziani sono i primi che sono a rischio depressione ed il segreto è non farsi prendere dalle emozioni negative.

Queste ultime, infatti, vanno isolate con una serie di specifici esercizi da ripetere nel tempo. E’ importante coltivare delle relazioni sociali, oltre che prendersi tempo e cure per se. Conviene poi dormire in maniera tranquilla e tanto, oltre che cimentarsi in forme di autogratificazione. Ci sono però dei limiti esterni che possono essere fatti fuori con molta semplicità. Lo stress da regalo, ad esempio può essere evitato facendo degli acquisti on line, o ancora, chiedendo direttamente all’interessato cosa vorrebbe.

Una serie di misure quindi sono indispensabili per mantenere il nostro equilibrio psicofisico sotto Natale per evitare di cadere in depressione e danneggiare la nostra salute mentale.

Commenti (2)

  1. will help clear your mind and relieveONSet the best of a $265check out up to $78.6 and purchasers will change absent. Once you’re it legitimate which the hassle-free gladness in a bestincluding square molds for watermelons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>