Problemi sessuali se lei sta troppo con gli amici di lui

di Tippi 1

Se lei passa troppo tempo con gli amici di lui, il partner rischia di andare incontro a problemi sessuali come la disfunzione erettile. Secondo i ricercatori americani della Cornell University, il fenomeno legato alla socialità, si manifesta maggiormente nelle persone di una certa età.

Il team di studiosi, per verificare se e come le relazioni sociali possano influire sui possibili problemi sessuali, hanno coinvolto 3 mila soggetti di sesso maschile di età compresa tra i 57 e gli 85 anni. Tutti, insieme alle loro mogli/partner erano soliti frequentare altre persone e amici.

Gli uomini che avevano ammesso di avere problemi di erezione, nel 25% dei casi erano proprio colore che avevano la compagna più attiva socialmente, in particolare con gli amici di lui. Questo comportamento, secondo gli autori dello studio, minerebbe l’autostima e la privacy dei soggetti coinvolti: due istanze che sarebbero molto importanti per i maschi.

Come hanno spiegato gli autori dello studio:

Gli uomini che vedono i loro partner troppo vicini nelle relazioni con gli altri hanno più probabilità di avere problemi a mantenere l’erezione e avranno anche difficoltà a raggiungere l’orgasmo durante il rapporto.

Secondo i ricercatori, la soluzione, a quanto pare, è piuttosto semplice. E’ sufficiente, infatti, che l’uomo trascorra più tempo da solo, con i propri amici maschi e poter parlare di quello che interessa loro. Anche perché, suggeriscono gli scienziati, l’uomo che trascorre poco tempo libero con le persone dello stesso sesso, e troppo con lei, potrebbe alla fine essere meno attratto sessualmente dalla propria partner.

Le donne, perciò, sono avvisate! Se pensavate che, per far piacere al vostro partner, fosse necessario essere cordiali, simpatiche ed carine con i suoi amici, attenzione, la vostra espansività potrebbe avere un effetto alquanto indesiderato sul vostro lui, che potrebbe patirne le conseguenze in termini di virilità, ritrovandosi con problemi di erezione, e questo… non ho dubbi, non vi piacerà!

Photo Credit|Medicinalive

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>