Come riprendersi da lunghi periodi di stress

di Valentina Cervelli Commenta

Lo stress è un vero e proprio mostro in grado di rosicchiare il benessere delle persone: quando lo stesso si protrae per lunghi periodi di tempo i segni possono essere più evidenti sulla persona che ne soffre. Vediamo insieme come riprendersi da lunghi periodi di stress.

Darsi tempo per la ripresa

E’ importante darsi il giusto tempo per la ripresa secondo la maggior parte dei terapisti: questo non significa rimanere passivi ma semplicemente non accelerare processi che potrebbero aver bisogni di tempo per essere espletati. Soprattutto se si è andati vicini al burnout non accavallare tutto insieme all’atto della ripresa è consigliato.

Prendersi cura del proprio corpo

Si dice sempre “mens sana in corpore sano” ed è vero. Quando si esce da un periodo di forte stress si ha il bisogno di prendersi cura di se stessi e coccolarsi a livello fisico. Rilassarsi, dormire di più, farsi fare massaggi: tutto rientra nell’affezione che dobbiamo mostrare per il nostro organismo. E’ un passaggio che può aiutare a rendere meno tediosa e lunga la rinascita.

Fare attenzione agli impegni

Per riprendersi da lunghi periodi di stress è necessario, tra le prime cose, evitare di crearsene altro gettandosi a capofitto in impegni perché si ha la sensazione di non fare niente. E’ uno dei punti sui quali i terapeuti insistono di più ed uno di quelli ai quali fare più attenzione.

Fare cose piacevoli e riprendere i rapporti con le persone

Fare cose piacevoli e riprendere i rapporti con le persone sono due delle cose che nei periodi molto stressanti passano in secondo piano: per riprendersi da un periodo di lungo stress sono entrambi quel che ci vuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>