Sai affrontare i cambiamenti?

di E. Negri Commenta

La nostra vita non assomiglia mai ad un percorso lineare e monotono. Molto spesso ci troviamo di fronte a svolte improvvise, a volte non volute. Nella maggior parte dei casi non ci sentiamo abbastanza preparati per momenti simili. Eppure il cambiamento può essere qualcosa di estremamente positivo, se affrontato con l’atteggiamento giusto.

In molti casi possiamo piegare la situazione a nostro vantaggio. Davanti ai grandi cambiamenti, infatti è normale avere dei dubbi e delle preoccupazioni, ma dobbiamo anche essere in grado di trovare tutte le possibili opportunità nascoste.

Non dobbiamo subire passivamente le piccole o grandi rivoluzioni della nostra vita: l’esistenza di tutti i giorni potrebbe anche migliorare in modo inaspettato. Ma per fare questo abbiamo bisogno di trovare dentro di noi gli ingredienti giusti per trovare la prospettiva adatta.

Innanzitutto dobbiamo avere abbastanza autostima: se non crediamo in noi, come possiamo pensare di saper affrontare un cambiamento? Dobbiamo avere fiducia nelle nostre capacità per non sentirci vittime degli eventi.Ad esempio, per motivi di lavoro saremo obbligati a traslocare in una città completamente nuova? Se siamo convinti di essere delle persone capaci di socializzare e di avere tanto da dare agli altri, non avremo problemi a conoscere nuove persone con entusiasmo.

Cerchiamo di trovare il gusto della sfida: mettiamo alla prova le nostre risorse per scoprire di più su noi stessi.

Indispensabile è la capacità di adattamento: meglio essere curiosi e flessibili, in questo modo anche i cambiamenti saranno affrontati in modo meno traumatico.

La freccia nel nostro arco capace di fare la differenza è però la creatività: grazie a questa dote preziosissima, saremo infatti in grado di trovare sempre nuove soluzioni ed opportunità, anche quando le nostre abitudini ci faranno sentire confusi o smarriti.

Foto da Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>