Stress da troppi amici su Facebook

di Paola P. 4

Li chiamiamo amici, genericamente, in realtà sono più che altro contatti, legami familiari, conoscenti, colleghi, parenti. Troppi, a volte, tanto da scatenare una sorta di ansia, rappresentando un vero e proprio fattore di stress da Facebook. A dirlo è un recente studio effettuato da un’équipe di ricercatori della Edinburgh Napier University, coordinata dalla dottoressa Kathy Charles.

Studio che peraltro, appena pubblicato, è già stato criticato in validità per via di una metodologia abbastanza discutibile. Gli autori hanno infatti interpellato, con un sondaggio somministrato online, un campione molto esiguo di persone, 175 studenti, per 3/4 donne, invitandoli ad esprimere i sentimenti nutriti verso il popolare social network.

Dalle risposte raccolte si evince che ad essere maggiormente stressati sono coloro che hanno un numero più elevato di amici e che trascorrono molto tempo sul sito, investendo energie e risorse nel mantenere attivi i contatti.
Il meccanismo che genera stress, per la Charles, è insito in una sorta di rapporto celebrità/pubblico che si viene ad instaurare con l’audience di amici. Ci si sente in dovere di produrre qualcosa, di piacere, di divertire, quasi sotto pressione, perché Facebook, offrendoci un profilo personale per comunicare con gli altri ed informare sulla nostra vita, funziona un po’ come una sorta di minicanale di notizie, tutto incentrato su di noi.

Circa il 12 per cento degli intervistati ha dichiarato che Facebook li fa sentire ansiosi. Tra gli stressati dal social network, la media di amici era di 117. Il resto degli studenti che non ha riportato sentimenti negativi nei confronti della piattaforma social aveva invece una media di 75 amici. Il 63% degli intervistati ha confessato di rimandare le richieste di nuove amicizie. In tanti non chiudono l’account soltanto per paura di perdere i contatti, di offendere gli amici e soprattutto di non restare aggiornati su informazioni sociali che ormai vengono veicolate solo tramite Facebook.

A conti fatti, chi invidia le persone più popolari su Facebook, per gli autori di questo studio, farebbe meglio a tenersi stretti i suoi quattro, pochi, buoni amici, per non correre il rischio di sentirsi troppo osservato e sotto pressioneSiete d’accordo? Che sentimenti vi scatena Facebook?

[Fonte: Telegraph.co.uk]

Commenti (4)

  1. Ragazzi ma dove andremo a finire? E’ troppo assurdo!!! Stress dovuto al numero più o meno elevato di “amici”?? anche se si dovrebbe parlare di “contatti” sconosciuti. Tutto questo rientra nelle patologie moderne, che ne pensate? http://dipen.de/sondaggi/MODERNI

    1. Quoto, lo stress viene dai contatti sconosciuti, il pensiero che le proprie informazioni e lo stato d’animo siano esposti anche a persone che non abbiamo mai visto in faccia. per chi ha un carattere riservato può essere poco piacevole… ma è sufficiente regolare la privacy ed il gioco è fatto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>