Un nuovo amore? Ti fa perdere gli amici

di E. Negri 2

A volte si ha lì’impressione di dover scegliere tra la persona che amiamo e gli amici. Questo dilemma, comune a uomini e donne, ha creato problemi a numerosissime coppie, portando agli esiti più imprevedibili. Tuttavia, secondo alcuni ricercatori è possibile quantificare in modo scientifico i sacrifici per nuova love story: all’inizio di una relazione amorosa si perdono alcuni tra i migliori amici.

Lo sostiene uno studio guidato da Robin Dunbar, capo dell’Istituto di Antropologia Cognitiva ed Evoluzionista della Oxford University. Lo scopo della ricerca è il calcolo dell’impatto di ogni relazione sui rapporti con amici e parenti. I risultati? In media, quando sboccia un nuovo amore, si perdono ben due cari amici.

Alla base dello studio c’era un questionario che ha interessato 428 donne e 112 uomini: 363 di loro stavano vivendo proprio in quel momento una nuova storia sentimentale.

Ciascuno si è espresso sui propri amici sia prima sia dopo l’arrivo di un nuovo partner nella loro vita: i ricercatori hanno così potuto definite il costo degli amici, arrivando alla conclusione che generalmente nella vita ognuno di noi può contare su cinque grandi amici nella vita. Eppure, quando nasce un amore, si registra l’addio a due delle nostre frequentazioni più intime. 

Tra le cause si evidenziano in particolare la minor disponibilità di tempo e di energie, ma anche un cambiamento interiore che porta a un graduale deterioramento di alcuni rapporti, come ha spiegato Dunbar nel corso del British Science Festival.

Le risorse e il tempo non sono infiniti e di fronte alla scelta gli esseri umani tendono a preferire la persona amata. Perdono probabilmente i due meno importanti o forse meno tolleranti o ancora i meno graditi all’attuale partner. È anche possibile che durante l’adolescenza gli amici sacrificati alle cause dell’amore siano più di due: la forza di un sentimento sconosciuto, la brama di vivere un legame romantico e la voglia di esclusività finisce con il relegare l’amicizia ai margini. Ma attenzione: chi si distanzia da più di due rapporti amicali è fuori media e, probabilmente, dovrebbe riflettere sulla sua situazione.

Foto da Flickr

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>