L’uso curativo delle parole, a Roma il 3 aprile un laboratorio

di Tippi Commenta

La scrittura non è solo narrativa o poesia, la cronaca che leggiamo sui quotidiani, può essere anche un potente strumento in grado di mettere a nudo la nostra interiorità e di farci superare paure, e situazioni difficili. Questo è l’obiettivo dell’incontro che si terrà a Roma il 3 aprile a cura di Giovanni Porta, psicoterapeuta, poeta ed attore.

Come spiega lo psicoterapeuta:

Da anni mi occupo di scrittura. Grazie alla scrittura, io stesso, prima dei miei pazienti, sono spesso riuscito a esprimere emozioni e pensieri che albergavano in me ma non che non trovavano una strada di uscita, la scrittura è stato ed è per me un mezzo espressivo fondamentale, mi aiuta a dire e a dirmi ciò che c’è di importante che si aggira dentro di me, mi aiuta a scegliere una direzione.

La scrittura, infatti, può avere varie forme, la narrativa, ad esempio, permette di raccontare una storia, mentre la poesia di dar voce alle emozioni, ed è proprio questo l’aspetto vincente di questo sorprendete mezzo di espressione e comunicazione.

L’associazione tra scrittura e psicoterapia della gestalt porta i partecipanti a lavorare su se stessi, sul modo in cui percepiscono sé e il proprio mondo, e su quello che desiderano ottenere, sulla direzione dove hanno voglia di andare. Ritrovare un gusto piacevole nel vivere avendo il coraggio di essere proprio se stessi, non quello che ognuno crede o ha imparato a essere. Il sentire della poesia per arrivare a ciò che è davvero nostro, la prospettiva della narrativa per arrivare a scrivere una storia interessante.

Nel laboratorio di Roma sarà presentato un assaggio di queste tematiche, dando modo ai partecipanti di familiarizzare un po’ con la “scrittura che trasforma”. In seguito, il 14 e 15 aprile il dott. Porta terrà, insieme alla dott.ssa Fabiana Gigliola, anche lei psicoterapeuta esperta di scrittura creativa, un workshop di due giorni ad Anesano (LE), all’interno del quale si lavorerà in maniera più diffusa ed approfondita sulla scoperta di sé tramite la scrittura.

L’incontro del 3 aprile è gratuito, ma è necessario prenotarsi all’indirizzo mail: [email protected]

Via|EO IPSO

www.eoipso.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>