Non avere mai paura di tentare

di Valentina Cervelli Commenta

Non avere mai paura di tentare: poco importa che si tratti di lavoro o della gestione di un rapporto personale. E’ importante comprendere che la vita è un sottile gioco di occasioni che possono essere vissute o perse per la strada. E questo cosa fa capire? Si rischia di rimanere indietro se si rimane fermi.


E non è un problema di tempistiche quanto di atteggiamento complessivo nei confronti di ciò che accade nella propria vita. E’ la differenza che c’è tra il rimanere  fermi a guardare e prendere in mano la propria vita e direzionarla verso quello che si vuole realmente ottenere. Purtroppo però questo è un ragionamento che è difficile far fare alle persone nella maggior parte dei casi. Non avere mai paura di tentare, significa non avere rimpianti: questo non significa buttarsi in tutto a capofitto ma il non limitare da soli le proprie scelte perché magari non ci si sente adeguati abbastanza.

Non avere mai paura di tentare può significare una lingua che ha sempre affascinato, o il presentarsi ad un’audizione per apparire in uno spettacolo. O ancora semplicemente è parlare con la persona dalla quale ci si sente attratti e chiederle un appuntamento: le possibilità sono davvero infinite e aspettano solamente di essere colte. Essenzialmente è solo una  la cosa che non bisognerebbe mai fare: vivere di rimpianti.  Sono quelli alla lunga a rovinare l’esistenza: non è meglio quindi imparare a non avere mai paura di tentare per ottenere quello che si vuole? La risposta è positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>