Come vivere una relazione difficile

di Valentina Cervelli Commenta

coppia che dorme

Sono tanti i motivi per i quali una relazione è difficile. E quasi mai tra di essi vi è la mancanza di sentimento. Semplicemente non sono buone le tempistiche, la lontananza fisica, la difficoltà di viverlo alla luce del sole per via della sua natura. E’ possibile riuscire a viverlo un rapporto di questo tipo?

La risposta, forse permeata da un pizzico di speranza, è positiva. Ma bisogna lavorarci molto.  Parliamo infatti del classico rapporto di coppia nel quale si sa di non poter fare a meno della presenza dell’altro nella propria vita ma le difficoltà che si incontrano nella quotidianità rappresentano un costante rischio per la relazione. In questo caso la prima cosa da fare è dotarsi di davvero tanta pazienza: bisogna essere in grado di affrontare qualsiasi prova venga messa davanti alla vostra strada. Se sentirete che ne vale la pena non avrete problemi a gestire delle difficoltà. In tal senso un’altra cosa basilare quando si tenta di vivere una relazione difficile è l’ essere pronti a scendere a compromessi. Vi deve essere un incontrarsi a metà strada, senza ripicche o accuse. Va compreso che alla base di tutto c’è un sentimento e che è questo che deve essere tutelato. Non sempre il rapporto di coppia sarà così difficoltoso da gestire.

Altro consiglio e non in ordine di importanza, è quello di essere sempre sinceri. Non bisogna sottovalutare il ruolo della sincerità in un rapporto: essa è la base della fiducia e senza quest’ultima, mantenere una relazione è impossibile.

Photo Credit |Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>