Coppia unita quando condivide il cibo

di Tippi Commenta

Da che cosa si vede se una coppia è unita e affiatata? Se condivide il cibo! E’ quanto scoperto dai ricercatori dell’Università Clemson della California del Sud, che hanno pubblicato i risulti dello studio sulla rivista “Appetite”. Dividere il cibo con il proprio compagno/a è indice di affiatamento, anche agli occhi di lo osserva fare.

La ricerca ha coinvolto 118 volontari di entrambi i sessi. Ai partecipanti, sono stati fatti visionare una serie di filmati della durata di meno di 1 minuto in cui si vedeva una coppia scambiarsi il cibo. In alcuni di questi video era l’uomo ad alimentare con il proprio cibo la donna; in altri era la donna ad alimentare lui, sempre dopo aver prima dato un morso al cibo. In altri video lui dava a lei il cibo senza averlo morsicato; in altri così faceva la donna. Infine, in altri ancora ognuno mangiava senza dare nulla all’altro.

Come ha spiegato il dottor Alley, che ha coordinato lo studio:

La condivisione può comunicare un significato particolare se il cibo è “contaminato” dalla condivisione dei germi dell’altra persona, come per esempio la condivisione di un cucchiaio o il mangiare lo stesso piccolo prodotto alimentare.

Ma c’è di più. La condivisione del cibo e anche dei germi contenuti nella saliva avrebbe anche un impatto sulla salute della coppia, e sul sistema immunitario, che ne risulterebbe rafforzato. Ad ogni modo, i video dove lui o condividevano il cibo dopo averlo assaggiato hanno prodotto rating più elevati circa il “coinvolgimento” rispetto a quelli che mostravano una condivisione non contaminata che, a sua volta, ha mostrato rating più elevati rispetto a quelli che non mostravano comportamenti alimentari di coinvolgimento.

La condivisione del cibo richiamerebbe in qualche modo la respirazione a bocca a bocca, il bacio, ed è per questo che le coppie che sono soliti scambiarsi gli alimenti sarebbero più unite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>