Le donne non devono temere gli uomini

di Valentina Cervelli Commenta

Le donne non devono temere gli uomini: questo è un concetto che deve essere chiaro per tutti. Quando si parla di parità di genere, non si intende spingere le donne a prevaricare sul sesso opposto o qualsiasi altra stupidaggine possa venire a galla nelle menti maschiliste, ma si vuole indicare alle donne che possono farcela e non devono avere paura.

donna in ufficio

O sentirsi minacciate. L’Università dell’Indiana ha intervistato un campione di oltre mille donne ed è emerso che la presenza di uomini sul posto di lavoro è fonte in molti casi di timore e stress. Sebbene in alcuni casi questi possano approfittare della loro posizione o dare impressione di farlo, è la donna stessa che facendo forza sulla sua autostima deve rendersi conto di quanto vale. E non è difficile comprendere che il suo valore è tale e quale a quello dell’uomo, in quanti a preparazione e capacità. Eppure più del 40% delle donne sente il peso della presenza maschile sul luogo di lavoro secondo la ricerca americana, a tal punto che l’organismo arriva a produrre maggiori quantità di ormone dello stress, il cortisolo. Con conseguenze sensibili sulla salute.

La domanda che vi poniamo è: ne vale la pena? Le donne non devono temere gli uomini, ma entrare in una sana competizione con loro. E farsi rispettare. E’ tutta una questione di come ci si vede, non di come si pensa di essere o ci vedano gli altri. Bisogna avere fiducia nelle proprie capacità. In questo modo sarà possibile eccellere e smettere di avere “timore”.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>