Esami di maturità: affrontiamoli al meglio

di Valentina Cervelli Commenta

Per molti ragazzi il mese prossimo è sinonimo di esami di maturità: vediamo come affrontarli al meglio. Senza dubbio questo momento rappresenta un vero spartiacque per gli studenti che non solo devono superare questa importante prova ma devono riuscire a non farsi travolgere dalle ansie ad esso legate.

Non si può dimenticare che lo stress quando colpisce lo fa sia dal punto di vista mentale che da quello fisico. Esso è infatti una risposta dell’organismo a una data situazione e per quanto non sia sempre negativo nella sua accezione, è necessario modulare bene le proprie risposte a quello che accade. Lo stress da esame è una tipologia a se stante, ed affrontarlo nel modo giusto può essere semplice o complicato a seconda della personalità di chi ne viene colpito.  C’è chi reagisce correndo e chi passeggia, altri ancora ascoltano musica o si premiano con un piccolo sgarro alimentare.

La reazione migliore è senza dubbio quella che ascolta sia la mente sia il corpo senza cadere in esagerazioni. I farmaci ad esempio sarebbero da evitare: la loro assunzione è accettabile solo sotto controllo medico. Tisane ed integratori specifici possono aiutare ma sempre con attenzione.  Quel che è importante fare in una situazione come questa è essenzialmente comprendere quale sia la vera natura dell’ansia e tentare di risolverla: considerare il periodo di preparazione all’esame di maturità come un percorso fatto da piccoli step da raggiungere può rendere più agevole la sua gestione.

Si tratta di un passaggio importante: viverlo al meglio consente di ottenere maggiori risultati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>