Esami di maturità, gatti in classe contro lo stress?

di Valentina Cervelli Commenta

In Australia hanno puntato su un rimedio irresistibile per abbassare il livello di stress dei ragazzi che dovranno sottoporsi all’esame di maturità: tenere in classe durante la preparazione allo stesso dei gatti. Piccoli cuccioli di ogni razza: l’obiettivo è quello di calmare gli animi.

Si è trattato di un esperimento condotto più volte da una scuola di Canberra, dove grazie alla collaborazione con un ufficio del locale Ente Protezione Gatti, è stato possibile lasciar girare indisturbati i felini mentre i ragazzi erano impegnati nella preparazione alle prove degli esami. In questo modo i gatti sono liberi di muoversi ed interagire ed i giovani, anche grazie al contatto casuale con l’animale riescono ad eliminare un po’ dello stress provato. Come spiega la consulente scolastica del Collegio St Francis Xavier, Donna Lambert ai microfoni della radio australiana ABC:

Gli studenti avevano i libri aperti, con i gattini sulle ginocchia, si rilassavano e la pressione calava visibilmente. È un ambiente migliore per prepararsi agli esami. Per quanto difficile sia stata per loro la giornata, dopo un p’ si è potuto notare come si sono calmati.

In questo modo si ottengono più risultati in una sola occasione: i volontari della Kitten Rescue danno modo ai propri gattini di iniziare a socializzare con gli essere umani prima di un’eventuale adozione mentre i ragazzi che si stano preparando all’esame hanno la possibilità di rilassarsi e aumentare le proprie capacità di comprensione. Si tratta di pura e semplice pet therapy applicata ad un contesto differente da quello ospedaliero: si usa l’influenza degli animali sulla psiche umana.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>