Lasciarsi andare per combattere lo stress?

di Valentina Cervelli Commenta

Lasciarsi andare per combattere lo stress? Può trattarsi di una soluzione praticabile, soprattutto se il rallentare è qualche modo sinonimo di lasciarsi andare alla meditazione per raggiungere uno stato di calma e tranquillità vera.

come combattere stress quattro semplici passi

Il vero problema consta nel fatto che difficilmente si riescono a rallentare i ritmi ed ad allentare quelli che sono i pressanti ritmi della quotidianità. Ovviamente i miracoli non esistono ma il riuscire a fare un piccolo decluttering di quella che è la propria vita a livello di impegni può aiutare e non poco. Il lasciarsi andare in questo caso significa dare maggiore spazio ai propri sensi al fine di apprezzare meglio la propria esistenza: quel prendere la vita a piccole dosi affinché i suoi obblighi non schiacciano.

Questo non significa essere improduttivi, tutt’altro. Una volta che si sarà imparato il metodo giusto per affrontare la propria giornata in modo tale da non lasciarsi consumare dallo stress che la stessa comporta, si sarà anche in grado di lavorare meglio ed affrontare gli impegni quotidiani senza sofferenza. E come sempre accade in questi casi il cambiamento passa attraverso un cambio di approcci prima di tutto nei confronti di se stessi.

Bisogna imparare ad accettarsi, dare maggiore vita alla propria autostima e imparare a comunicare con il proprio io per comprendere quale sia il modo migliore per organizzare i propri impegni e quindi eliminare lo stress alla base. Le cose inutili, la competizione a tutti i costi devono essere messe da parte: non si può rimanere aggrappati a qualcosa capace di causarci solamente stress, ansia, rabbia e paura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>