Il paradosso del donatore: che regali avete fatto?

di Francesco Russo Commenta

Soddisfatti dei regali ricevuti per questo Natale 2011? E voi cosa avete deciso di regalare ai vostri amici e parenti per queste festività natalizie? Solitamente fare un regalo giusto può sembrare una cosa banale. Invece, non c’è cosa più difficile da fare. È per questo che il Pamplin College ha pubblicato sul Journal of Consumer Research uno studio effettuato sui regali di Natale. È stata a questo punto elaborata una vera e propria teoria chiamata “il paradosso del donatore”, secondo la quale chi vuole fare un regalo ritiene che farne soltanto uno e costoso sia meglio.

Infatti, comprare due regali di prezzi e valore differenti non avrebbe un effetto positivo sul destinatario del regalo, che finirebbe per pensare che l’insieme dei regali abbia un valore di gran lunga inferiore a quello che in realtà ha. Inoltre, dall’indagine è risultato anche che se si compra un regalo importante e a questo si accompagna un regalo non dello stesso valore, ma molto modesto, si perdono punti rispetto al primo. Insomma, bisogna fare grande attenzione quando si sceglie il regalo giusto da fare ai propri amici o al proprio partner, altrimenti si rischia di spendere denaro in regali inutili e non graditi.

L’autrice della ricerca, Kimberlee Weaver, dà anche degli utili consigli per chi sia intenzionato a fare dei regali:

Se volete impressionare il vostro fidanzato con un bel regalo potete comprargli un costoso maglione di cachemere, o aggiungere al maglione un buono regalo da 10 dollari. Se il budget lo consente, la seconda opzione sarà quella più gettonata, visto che comprende due regali. Chi dona e chi riceve, però, hanno prospettive diverse. Chi regala pensa che di più sia meglio, mentre il destinatario valuta tutto il pacchetto insieme.

Insomma, più non è necessariamente meglio. Bisogna fare attenzione a cosa si vuole regalare, ma soprattutto al destinatario dell’acquisto. L’importante non è fare bella figura, ma accontentare la persona cara con ciò che vuole. E voi, che regalo avete comprato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>