Stress da rientro, ecco cosa mangiare per combatterlo

di Valentina Cervelli Commenta

Lo stress da rientro è un malessere psicologico che colpisce spesso chi ritorna a casa da un periodo di vacanza e relax: per aiutarsi a superarlo è possibile sfruttare i benefici che alcuni alimenti sono in grado di apportare: ecco cosa mangiare per stare meglio.

Comfort food contro stress da rientro

E’ importante sottolinearlo: nella maggioranza dei casi si parla di comfort food e quindi non ci si trova davanti a cibi leggeri. Il primo esempio di alimento perfetto per combattere lo stress da rientro è la lasagna: cosa dire di questo piatto caratterizzato da carne, pomodoro, pasta e besciamella? Senza dubbio è in grado di evocare i ricordi più belli della nostra vita e riempire il nostro organismo di triptofano, conosciuto anche per essere il precursore dell’ormone della felicità. In tutti i carboidrati vi sono ottime dosi di questa sostanza: motivo per il quale non deve stupire che tra i cibi in grado di combattere lo stress vi è anche la pasta. L’importante è ovviamente non esagerare con la grandezza delle porzioni al fine di non ritrovarsi con un fastidioso mal di pancia.

Anche la pizza rientra nei cibi miracolosi, chimicamente per lo stesso motivo già citato legato ai carboidrati ed emotivamente perché questo cibo, grazie al suo magnifico sapore, è capace di stimolare adeguatamente i nostri recettori della soddisfazione.

Anche dolci e junk food contro lo stress da rientro

Il corpo umano è una macchina grandiosa ma anche molto particolare e sebbene non se ne dovrebbe consumare molto, considera antistress anche il cibo spazzatura. Sebbene per la salute sarebbe meglio non consumarne troppo, il fritto sembra essere uno degli alimenti che aiutano di più le persone ad allontanare lo spettro della malinconia: l’umore sembra cambiare molto velocemente quando si assumono cibi fritti di qualsiasi tipologia.

Anche l’hamburger ed i dolci come il tiramisù sembrano esser capaci di stimolare nell’organismo le giuste risposte contro lo stress da rientro, in particolare grazie a combinazioni di sapore importanti ed per ciò che concerne i vari dessert alla quantità di zucchero contenuta. E se il cioccolato, soprattutto amaro ed in piccole dosi ha l’approvazione anche del mondo medico, negli ultimi tempi è considerato come ottimo cibo antistress anche il kimchi, una popolare specialità orientale a base di cavolo fermentato piccante che sembra essere in grado di stimolare la produzione di serotonina.

Insomma, non sarà possibile propriamente curare lo stress con il cibo, ma alcuni di loro hanno mostrato senza dubbio che possono rappresentare un buon punto di partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>