Mood Food, ecco i cibi antistress

di Valentina Cervelli Commenta

Li chiamano “mood food” e la ragione è presto spiegata: sono quei cibi che aiutano l’organismo a combattere lo stress: ovviamente non bisogna abusarne, ma detto questo il loro valore terapeutico non è da scartare, soprattutto ora che è stato riconosciuto scientificamente.

cosa causa davvero stress cervello

Human Highway ha condotto una ricerca su un campione di italiani tra i 18 e i 64 anni ed ha scoperto che almeno  8 persone su 10 sono affette da stress. Molti di essi trovano il proprio sfogo nel cibo, fattore che può essere consentito con attenzione soprattutto se ad essere consumati sono i mood food sopracitati.

Si tratta di quei cibi che posseggono i nutrienti indispensabili per sostenere il cervello e l’organismo come quelli contenenti le vitamine del gruppo B12, la vitamina A, l’acido folico e sali minerali come potassio e magnesio. Come spiega su Repubblica il dott. Luca Piretta, gastroenterologo e nutrizionista presso l’Università Campus Biomedico di Roma:

Le carni in generale, le uova, i legumi, le verdure garantiscono il giusto apporto di vitamina B12 e di acido folico, che favoriscono la formazione cellulare. Fondamentale per le difese del nostro organismo anche frutta e verdura per l’apporto di vitamina A. Se il cioccolato è classicamente considerato un cibo antistress per le sue proprietà stimolanti mangiare carni bianche ci assicura lo stesso apporto di triptofano e sali minerali con il vantaggio di non consumare un alimento grasso e ricco di zuccheri.

Gli aminoacidi di quella tipologia insieme al triptofano aiutano infatti l’organismo a produrre serotonina, ormone della felicità. Ci si può concedere un cioccolatino in più, ovvio, ma senza esagerare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>