Stress, gli oggetti per combatterlo

di Valentina Cervelli Commenta

Si parla tanto di accessori antistress e sul tema le opinioni sono tante quante le persone che popolano la Terra: scopriamo insieme quali sono i migliori oggetti da utilizzare in tal senso per ottenere risultati.

Le mode ce ne hanno proposti a bizzeffe negli ultimi anni e molti sono diventati virali: quel che è davvero importante, alla fine, è che funzionino, no? Schiacciare le bolle da imballaggio, è possibile convenirne in gran numero, è una delle cose più soddisfacenti ed un antistress incredibile dotato di un difetto immenso: il costo di tale plastica. Un’azienda ne ha creata una versione “riutilizzabile” con il Mugen Puti Puchi Bubble Pop: un nome lunghissimo per un gadget di plastica semplice e infinito nell’uso che arrivato a 100 bolle schiacciate, invoglia con un suono a continuare sulla stessa strada. Grande come un portachiavi è davvero adatto a tutti.

Altro antistress portatile valido? Un monkey fidget composto da una fascia da tirare ed una pallina da schiacciare: è stato notato che questi movimenti combinati rappresentino uno dei movimenti al top per abbattere i livelli di stress tanto quanto i baccelli di edamame in gomma, con tre piselli al loro interno che tanto hanno trovato successo su Amazon, conquistando non solo per l’azione resa possibile ma per la loro simpatica foggia.

Ma il top, in quanto a divertimento e perfetti per un uso anche in ufficio sono le balls di silicone con ventosa, un vero e proprio sacco testicolare portatile che può essere installato sotto il tavolo e fungere da comodo ed utile antistress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>