Stress, le diverse fonti di questo malessere

di Valentina Cervelli Commenta

Parliamo quasi sempre di stress ma non delle tantissime fonti di questo malessere che in un modo o nell’altro segnano la vita delle persone di qualsiasi età. Il punto reale? Non sempre nonostante la conoscenza è possibile evitare che questo disturbo ci colpisca.

Stress da lavoro

Una delle prime fonti di stress che colpisce le persone adulte e non sempre è fattibile combatterlo. O meglio, è difficile fare in modo tale che le problematiche si risolvano in breve tempo. Questo perché spesso e volentieri tale malessere è collegato a tutta una serie di fattori che non sono strettamente legati alla persona ma a colleghi e organizzazione.

Stress da malattia

Questa tipologia di malessere è uno dei peggiori ma in qualche modo uno dei più approcciabili in realtà perché legato ad una condizione fisica che spesso può essere risolta con la guarigione della malattia. Certo, la gravità della patologia di per se stessa può portare ad esiti diversi, ma ciò non toglie che si tratta molto spesso di un tipo di stress che migliora e sensibilmente con la giusta terapia psicologica o farmacologica.

Stress adolescenziale

Questo tipo di stress si potrebbe quasi definire ormonale dato che sono per la maggior parte i cambiamenti relativi alla crescita ad influire su come i giovanissimi prendono le cose, a partire dalla scuola fino ad arrivare al rapporto con i genitori, passando per lo stress derivante all’appartenenza a fandom di diverso genere.

Stress da stanchezza

Uno dei più semplici da curare: basterebbero 20 minuti di relax giornalieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>