2010: promemoria per un anno ricco di successi

di E. Negri Commenta

Da pochi giorni è cominciato il 2010: al di là dei tradizionali buoni propositi, è il momento ideale per riflettere in modo approfondito su quello che desideriamo per quest’anno. Quali cambiamenti vogliamo realizzare nei prossimi 12 mesi? Quali sono le nostre priorità? Come mantenere l’entusiasmo di questi primi giorni fino al nostro traguardo?

Innanzitutto, dobbiamo concentrarci su qualcosa che vogliamo veramente. Può capitare infatti di desiderare qualcosa solo perché il mondo intorno lo vuole: soldi, carriera, ecc. Ma siamo sicuri che questo ci renderà veramente più felici? Cerchiamo di analizzare bene anche i sacrifici che questi obiettivi. Ad esempio, magari la prospettiva di migliorare la propria posizione professionale ci solletica, ma siamo disposti a diminuire il tempo libero a nostra disposizione e a coltivare meno interessi? Inoltre, trovare una profonda motivazione interiore ci aiuterà ad avere maggiori energie per tagliare il traguardo desiderato.

Scegliamo un focus principale: non abbiamo tempo ed energie per poter realizzare sempre tutto. Facciamo una lista delle nostre priorità, in ordine decrescente, così da aver sempre chiaro il percorso da compiere. Ad esempio, potremmo stabilire che il nostro obiettivo cardinale è diventare imprenditori e, secondariamente, migliorare alcune delle nostre competenze o eliminare un difetto che ci sembra grave.

Troviamo un metodo che sia adatto a noi: alcuni modi di portare avanti i nostri obiettivi possono essere molto efficaci per altri e totalmente inutili per noi. Pensiamo infatti a chi smette di fumare: esistono diverse soluzioni per abbandonare quest’abitudine e non è facile individuare quella che fa per noi. Sperimentiamo percorsi che siano conformi alla nostra personalità, imparando dagli errori del passato.

Lasciamoci aiutare: non possiamo fare sempre tutto da soli. Vogliamo smettere di fumare? Chiediamo qualche consiglio a chi è riuscito a farlo: non dobbiamo aver paura di domandare suggerimenti o di confrontarci su cosa si prova nei primi giorni senza sigarette. Vogliamo che il 2010 sia l’anno decisivo per la carriera? Parliamo con persone che stimiamo dal punto di vista lavorativo e cerchiamo di imparare il più possibile da loro. Internet ci aiuta anche in questo: possiamo fare delle ricerche online oppure consultare dei forum specifici.

Coinvolgere le persone che ci sono vicine ci aiuterà nei momenti di minore motivazione: trovare qualcuno che ci supporta o che desidera lo stesso cambiamento, renderà le cose più semplici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>