3 alleati contro l’invecchiamento da stress

di Valentina Cervelli Commenta

Lo stress ci porta ad invecchiare precocemente lo sapete? Già solo a livello estetico con quelle antiestetiche rughe di espressione. Purtroppo lo fa anche a livello cellulare, velocizzando il processo. Vogliamo presentarvi tre alleati contro l’invecchiamento da stress.

Lo sospettavamo già a dire il vero ma vi sono 3 elementi che riescono a contrastare questo processo e che ora hanno trovato riconoscimento attraverso una ricerca dedicata.

  1. dormire bene
  2. dieta sana
  3. esercizio fisico.

Tre fattori basilari per annullare gli effetti dello stress sulle nostre cellule e sul sistema immunitario. Così come indicano i ricercatori dell’Università della California di San Francisco in uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry. Il campione scelto ha riguardato 239 donne nel periodo post-menopausa non fumatrici. Gli scienziati hanno analizzato lo stile di vita delle volontarie e ne hanno analizzato geneticamente i telomeri, misurandoli. Questi sono i “cappucci” all’estremità dei cromosomi che indicano lo stato di invecchiamento della persona. Commentano così i risultati ottenuti i ricercatori:

Le partecipanti allo studio che hanno fatto attività fisica, hanno dormito e mangiato bene avevano i telomeri meno accorciati rispetto a quelle che non hanno seguito stili di vita sani, anche quando avevano livelli di stress simili. Questi risultati suggeriscono inoltre che mantenersi fisicamente attivi e mangiare e dormire bene durante i periodi di forte stress è particolarmente importante per attenuare l’invecchiamento accelerato delle nostre cellule immunitarie.

Se ci vogliamo un po’ di bene quindi, è consigliato sempre, ma soprattutto nei periodi di forte stress, seguire uno stile di vita adeguato.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>