Come affrontare i lavori in casa senza stress

di Valentina Cervelli Commenta

Come affrontare i lavori in casa senza stress: dovrebbe essere questa una delle prime cose da insegnare a coloro che decidono di ristrutturare una o più stanze della propria abitazione. Va sottolineato che difficilmente ci si rende conto di ciò che davvero si affronta quando si prendono decisioni di rinnovo.

Perché a meno che non si abbia una abitazione alternativa dove sostare per la durata dei lavori vi è la necessità di far convivere in un unico spazio due differenti gruppi: quello degli operai che devono operare per la casa e quello della famiglia che comunque deve poter contare su sull’utilizzo dei servizi base. Questo di solito si traduce in un continuo spostamento di mobilio di prima necessita al fine di dare alle persone la capacità di sostenersi nel corso dei lavori. Ovviamente lo stress è direttamente proporzionale all’ampiezza dei lavori.

Il segreto per combattere lo stress è quello di organizzarsi per tempo: si deve ristrutturare la cucina? Prepararsi o comprare pasti pronti riscaldabili al microonde con l’ausilio di un take away ogni tanto possono evitare lo stress del cucinare e anche del lavare i piatti nella maggior parte dei casi. Ristrutturazione della living room? Basta spostare tutti i dispositivi che si pensa di utilizzare nelle stanze libere dai lavori. Per ciò che concerne il bagno tutto dipende dal fatto se i sanitari sono coinvolti: in quel caso è bene appoggiarsi a casa di amici o in un albergo per il tempo necessario, compatibilmente con il proprio budget.

Organizzazione, di tutto, deve essere la parola chiave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>