Autostima, tra fallimento e successo

di Paola P. 3

Credere in se stessi, avere la giusta dose di autostima è fondamentale per avere successo e per ottenere i migliori risultati in quello che facciamo, migliori inteso come il meglio che possiamo offrire in un momento preciso della nostra vita e con le risorse che abbiamo a disposizione, non come il massimo in assoluto, non dimenticate mai di non cedere al peso di un confronto impari. L’autostima, però, è importante soprattutto in periodi della nostra esistenza costellati di cadute, errori, delusioni, illusioni, fallimenti, piccoli o grandi che siano, ed in diverse sfere, dai rapporti con gli altri al lavoro, dall’amore alla famiglia, dalle dipendenze all’equilibrio psicofisico.

Se abbiamo fallito in qualcosa ed iniziamo a darci addosso, smettendo di credere in noi stessi solo perché non siamo riusciti a dare il massimo o a fare bene, sarà l’inizio di un percorso in discesa veramente pericoloso che ci porterà a dubitare delle nostre capacità e dunque a peggiorare automaticamente.

Al contrario, credere in se stessi, provare rispetto per chi siamo, cosa facciamo e anche per gli errori che commettiamo, per le nostre ingenuità e debolezze, senza ovviamente smettere di migliorarci, è la chiave per stare bene con noi stessi, non solo quando le cose vanno a gonfie vele grazie alla nostra tenacia e determinazione ma anche quando la ruota gira nel verso contrario perché non abbiamo investito abbastanza risorse, non ci abbiamo creduto abbastanza o più semplicemente perché le circostanze non ci erano favorevoli.

Gli psicologi consigliano di provare a fare qualcosa almeno tre volte prima di darsi per vinti o di ritenersi incapaci di raggiungere un obiettivo. E’ come smettere di fumare, non sempre ci si riesce, anzi quasi mai, al primo tentativo, ma gli errori e le cadute, i fallimenti, ci insegnano come fare meglio, errore dopo errore, finché finalmente non ci riusciamo. I fallimenti sono lezioni preziose e non devono diventare zavorre che ci impediscono di ritentare, riprovarci e crescere.

 

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>