Combattere l’invidia con facilità

di Valentina Cervelli Commenta

Combattere l’invidia con facilità è possibile: questo sentimento è tra i più pericolosi per la salute psicofisica e l’unico modo per eliminarlo davvero dalla propria vita è amarsi di più e comprendere che nulla è realmente come la vediamo. Ecco però qualche trucchetto che può aiutare.

Ad essere più pericoloso per le persone è il continuo confronto che si fa con quello che si ha (o si è) e quello che hanno (o sono) gli altri. E’ importante ricordare a tal proposito che quello che noi vediamo delle persone che ci circondano quasi mai corrisponde a realtà piena. Ciò che appare non è la sostanza della questione. Certo, alcune persone possono essere economicamente più fortunate ma perché perdere tempo e salute a pensare a questo? In fin dei conti il valore di una persona non deve e non può essere valutato in base ai beni materiali e questo è valido in ogni momento, soprattutto se il sentimento dell’invidia inizia a fare capolino.

Quel che si deve prendere come metro di paragone è se stessi ed abbracciare in modo effettivo quanto si sia cresciuti nel corso del tempo e quanto ci sia dati da fare.  Diventa basilare imparare ad apprezzare quello che si ha e quello che si fa perché rappresenta il fulcro di ciò che siamo.  Mettendo in atto questa “forma mentis” è possibile divenire più positivi ed emotivamente più stabili, migliorando l’autostima. Se questa sarà alta difficilmente ci si sentirà inferiori e l’invidia diventerà ben presto solo un brutto ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>