Contro lo stress da maturità una buona colazione

di Valentina Cervelli Commenta

Contro lo stress da maturità non vi è niente di meglio di una buona colazione: è proprio questo il momento in cui il cibo diventa un alleato piuttosto che il nemico. E’ infatti possibile sfruttare le sue qualità per darci la forza necessaria per affrontare le fatiche.

Bisogna puntare sui super food, quelli che con i loro nutrienti sono in grado di influire in modo importante sul nostro umore e sulle nostre capacità cognitive abbattendo lo stress ed il presentarsi degli attacchi d’ansia. Una delle colazioni “perfette” per iniziare la giornata è rappresentata dal porridge d’avena o “otmeal” condito con mirtilli e noci. Esso può essere cotto nell’acqua o nel latte nell’immediato o si può mettere l’avena a bagno fin dalla notte prima: in tutti i casi è un’ottima fonte di carboidrati complessi a lunga digestione che mantengono bassi i livelli di insulina nel sangue e di proteine, acidi grassi omega 6 e fibre solubili.

Anche i crackers integrali con burro di arachidi rappresentano una buona colazione per chi va un po’ di fretta ma ricerca una soluzione che sappia fornire la giusta energia.  In questo caso sono i grassi polinsaturi ad avere una funzione antistress perché stimolano il rilascio di endorfine. Gli anacardi, che possono essere aggiunti a questo pasto, sono in grado di indurre la produzione di serotonina, una sostanza che ci fa sentire bene e che favorisce l’abbassamento della pressione sanguigna. Ed infine, anche se a non molti potrà gustare l’idea, se si vuole combattere lo stress da maturità a tavola è consigliato non rinunciare alla presenza di uova nel proprio piatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>