Diventiamo ottimisti (parte 2 di 2)

di Francesco Russo Commenta

Dopo aver visto quanto le ricerche del dottor Ed Diener siano significative per garantirci felicità e salute, andiamo a scoprire come creare questo benessere soggettivo, aumentare quindi salute e longevità di circa il 14% rispetto allo status normale, e di oltre il 25% rispetto a quella di un pessimista.

L’input principale è quello di aumentare la propria autostima. Infatti, credere in se stessi è l’arma vincente per non mettere a rischio il proprio benessere psicologico e corporeo. Si tratta di alcune semplici regolette che possono aiutarci nella vita di tutti i giorni.
Come prima imposizione da darci, abbiamo l’ascolto giusto dei nostri pensieri, non minimizziamo mai le nostre capacità personali di riflettere su situazioni e dare un giusto peso alle nostre opinioni, quando ci viene posta la possibilità di scegliere.

La seconda è quella di analizzare ogni esperienza negativa, che inevitabilmente capita nella vita di un uomo e prenderne il buono, farci aiutare dalla stessa per affrontare le paure che abbiamo. Non crediamo a fandonie scritte in libri fatti solo per il marketing dove ci viene detto che spendere soldi ci fa bene. Per migliorarci basta sorridere e stimolare il nostro buonumore e soprattutto fare nuove amicizie e relazioni, non abbiamo bisogno di capi firmati ed inutili cianfrusaglie.

Ancora, possiamo volerci bene prendendo cura di noi stessi, legandoci ad uno sport, e migliorando la nostra salute, sentendoci più in forma e soprattutto più attraenti, ma prima per noi stessi e poi per gli altri.
Smettiamola inoltre di credere che avere tutti e 5.000 amici su Facebook, dovendo addirittura aprire il secondo profilo, ci renda più presenti nella vita degli altri. Questo perché si può essere soli anche in mezzo alla gente e soprattutto, perché chi ci apprezza per come siamo, difficilmente riesce a farlo tramite un monitor.
Non dimentichiamoci l’importanza della nostra opinione per dimostrare quanto anche noi abbiamo un valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>