Fumatori incalliti? Provare l’efficacia della sigaretta elettronica si può per lo IEO

di Francesco Russo Commenta

 

 

Già in passato abbiamo affrontato in un post l’argomento. La sigaretta elettronica è uno strumento nuovo nella lotta contro il fumo. A proposito della sua effettiva utilità, l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano ha effettuato una ricerca in collaborazione con l’Istituto San Raffaele e il Centro Cardiologico Monzino, per valutare quanto la sigaretta elettronica possa permettere ai fumatori di abbandonare un vizio così dannoso per la salute umana. Infatti, il dispositivo sembra proprio efficace: permette di inalare un valore innocuo che dà una sensazione simile a quella del tabacco.

 

Dalla ricerca dello IEO è emerso, per esempio, che la sigaretta elettronica risulta essere un buon rimedio, almeno nella fase iniziale del percorso del fumatore che decide di smettere di fumare, ovvero quando la dipendenza psicologia è ancora molto forte. La dipendenza da nicotina è dannosa, ma è un problema molto più grande di questo. I fumatori non sono dipendenti solo di questa sostanza, ma il fumo diventa un vero e proprio rituale fatto di gesti ben precisi che si tendono a ripetere costantemente. Infatti, come dice Elena Calvi, medico e psicoanalista del Centro Antifumo IEO:

 

 “Il gesto ha una parte rilevante nella ripetizione del comportamento; stiamo iniziando a documentare come gli aspetti non-nicotinici del fumo hanno addirittura la stessa importanza di quelli dipendenti dalla nicotina in sé”

 

 

Risultano proprio per questo molto importanti iniziative e studi come quelli proposti dallo IEO. Basti pensare che il fumo di sigaretta causa ben il 90% dei tumori polmonari e raddoppia l’incidenza di malattie come infarto e ictus. E un dato ancora più impressionante è che in Italia il numero dei fumatori non diminuisce, bensì resta stabile. Sarebbe una grande conquista quella di riuscire a far diminuire il numero di fumatori e di malattie che li colpiscono a causa del fumo eccessivo. Proprio per questo la sigaretta elettronica potrebbe essere lo strumento utile per combattere il fumo, soprattutto perché all’apparenza sembra proprio come una sigaretta normale. In fondo che costa illudersi un po’ nella vita e fare più uso della fantasia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>