Come scaricare la tensione nervosa

di Valentina Cervelli Commenta

Come scaricare la tensione nervosa quando la stessa si accumula? Lo stress, l’essere continuamente sottoposti a prove di diverso genere ci può portare ad accumulare rabbia e frustrazione. Riuscire a liberarsi di tali sensazioni negative prima di esplodere è basilare per il nostro benessere.

relax

Come scaricare la tensione nervosa quindi? E’molto semplice: dando il via libera nella nostra routine a tutte quelle attività che portano ad eliminarla in modo più o meno soft. Una tra tutte? L’attività fisica: che ci si impegni in una piccola corsa, si faccia zumba o si decida per un piccolo ballo a ritmo di musica il risultato sarà lo stesso: il cervello produrrà endorfine e la persona si sentirà più rilassata.

Altro rimedio per scaricare la tensione? Un bel bagno caldo o in alternativa una doccia. In questo casi si sfrutta la stimolazione esterna per riuscire ad arrivare allo stesso risultato. Con il calore si sciolgono i muscoli e si entra in uno stato di relax procurato. Allo stesso modo un bicchiere di latte sarà efficace per sciogliere la tensione: il questo caso è il triptofano contenuto nello stesso ad agire come blando ansiolitico.

Scaricare la tensione nervosa, ad ogni modo, è facile se ci si “impegna” a fare quello che si trova piacevole. Può essere un’azione generalizzata come quelle descritte sopra o semplicemente qualcosa che si ama fare: ascoltare musica, rilassarsi davanti ad un film o uscire con le amiche. Anche fare sesso è tra le possibilità: ricordiamoci sempre che l’orgasmo aiuta a scaricare la tensione.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>