Non condire il Natale con lo stress

di Valentina Cervelli Commenta

Non condire il Natale con lo stress: si tratta di un ingrediente che è bene mettere da parte ad ogni costo: le celebrazioni natalizie devono portare gioia, relax ed affetto il più possibile. E’ importante trovare il modo di evitare la classica depressione tipica di queste feste.

E’ vero, molte “condizioni” non sono perfette ed in alcuni casi la perdita di persone care non fa altro che peggiorare il tutto. Allo stesso tempo però è importante trovare il modo di reagire e ricordarci che a breve, con un nuovo anno da vivere è meglio essere rilassati piuttosto che essere agitati.  La prima cosa da fare è quindi quella di combattere lo stress il più possibile, prendendosi cura di se stessi ma accettando allo stesso tempo che un pizzico dello stesso potrebbe permanere comunque.

Allo stesso modo è importante dare una priorità ai propri impegni ed alle proprie sensazioni. E’ bene approcciarsi alla propria vita ed agli impegni in modo serio ma non spinto: è possibile trovare un modo rilassante di relazionarsi tra scadenze e parenti inquisitori. E’ necessario chiedersi cosa sia veramente urgente tentando di gestire quelle che possano essere le ansie altrui senza aspettarsi di trovare una risposta a tutto in pochissimo tempo. Divertimento e coinvolgimento affettivo devono essere la parola d’ordine senza per questo aggiungere carichi ulteriori sulle proprie spalle. Quando è il Natale ad essere chiamato in causa, un sorriso è spesso l’arma migliore per affrontare qualsiasi cosa, sia nel caso vi siano delle persone care o meno coinvolte, sia quando si ha bisogno di convincere se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>