Orientamento sessuale, cos’è e da cosa dipende

di Valeria Del Treste 2

Nella nostra epoca come nei secoli precedenti tutti conoscono l’esistenza di individui che provano attrazione e costruiscono relazioni con persone dello stesso sesso e pur non essendo una novità esistono ancora molti pregiudizi e tabù su questo argomento.

Per questo non è insolito porci domande come “si nasce omosessuali o eterosessuali o lo si diventa negli anni?” o ancora “da cosa dipende l’orientamento sessuale degli individui?“.

Per orientamento sessuale si intende la direzione verso cui volge in questo senso l’individuo e si distingue in: omosessuale, bisessuale, eterosessuale o asessuale quando non esprime nessuna preferenza.

Queste tendenze non coinvolgono solo il lato della sessualità, ma anche quello emotivo ed affettivo e sono composte da vari fattori, sia fisici cioè il sesso biologico, sia culturali cioè le norme e le abitudini che condividiamo, sia psicologiche, ossia il sentirsi uomo o donna indipendente dal sesso biologico e il fatto di provare attrazione nei confronti di un sesso specifico o di entrambi.

Perchè l’orientamento sessuale varia da persona a persona? Perchè ognuno ha la propria personalità ed a questo si aggiungono le caratteristiche appartententi al contesto in cui vive, ma non solo; molti ritengano che oltre a questi fattori la tendenza sessuale sia influenzata anche da fattori genetici e si manifesta già dai primi anni di età, anche se solitamente emerge in modo esplicito solo durante l’adolescenza o l’età adulta.

L’ignoranza spesso ha reso individui con tendenze sessuali diverse dalla norma vittime di pregiudizi e discriminazioni ed anche oggi, alle soglie del 2010 c’è chi attacca gay o lesbiche. Quello che evidentemente non sanno è che l’orientamento sessuale non è una scelta volontaria che l’individuo fa, ma come si sente e cosa prova davvero, nè tantomeno omosessualità o bisessualità sono considerati da medici e psicologi disturbi del comportamento, bensì fattori caratterizzanti della personalità che non devono e non possono essere “guariti” da nessuna psicoterapia.

Infine l’orientamento sessuale non sempre sfocia in un comportamento sessuale dello stesso tipo e soprattutto a causa dell’ignoranza molte persone lottano per celare le proprie tendenze e si rassegnano ad una vita nascosta ed infelice solo per paura di non essere accettati.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>