Paura di amare

di Paola P. 1

Paura di amare, un timore che spinge ad isolarsi, a non instaurare legami profondi spesso per evitare di soffrire, di esporsi. Un atteggiamento verso le relazioni sentimentali che può essere sporadico, legato ad esempio ad un periodo di sfiducia nei confronti dell’altro sesso imputabile ad una delusione recente, o più radicato, con origini profonde da ricercarsi nella convinzione che costruire rapporti solidi sia inutile perché tutto finisce e non vale la pena impegnarsi in una storia. In alcuni casi gravi, la paura di amare si fa irrazionale e diventa fobia con attacchi di panico, sudorazione eccessiva, ansia, tremori che insorgono al solo pensiero di innamorarsi o di essersi già innamorati. E’ la philofobia.

Quasi sempre, secondo gli esperti, quel freno che ci impedisce di lasciarci andare alla passione ed al coinvolgimento con un’altra persona, nasconde una forte insicurezza. Quando ci si avvicina al cuore del partner e si permette al nostro compagno di arrivare così vicino al nostro, a quello che siamo davvero, si è come nudi all’improvviso e questo può farci sentire emotivamente vulnerabili. Così attiviamo un meccanismo di difesa, alziamo barriere protettive tra noi e l’amore, precludendoci la felicità.

La paura di amare cela inoltre un timore ben più grande ovvero la paura di rimanere delusi, di scottarsi, di perdere. Chi ha paura di innamorarsi non gradisce l’imprevedibilità che si nasconde dietro ad ogni rapporto, legami che sfuggono al controllo ed il cui successo non è scontato. Personalità eccessivamente razionali, calcolate, che detestano perdere le redini della loro vita travolti dalle emozioni, saranno più inclini a tenere il partner a distanza di sicurezza, non lasciandosi sconvolgere l’anima, magari solo i sensi, ma non la parte più profonda.

C’è da dire però che l’amore è un sentimento travolgente, capace di sciogliere il ghiaccio in superficie come l’acqua che riesce a filtrare anche le rocce più dure. Spesso anche persone apparentemente impenetrabili sotto questo punto di vista cederanno di fronte ad una passione cui non si può che arrendersi.

L’amore vero è luce, è chiarezza, è felicità fatta di piccole cose. È sentirsi vivi, felici, liberi, senza paure né timori. (Romano Battaglia)

L’amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L’amore deve avere la forza di attingere la certezza in sé stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà. (Hermann Hesse)

L’amore, mentre la vita ci incalza, | è semplicemente un’onda alta sopra le onde. (Pablo Neruda)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>