Come mantenere la pazienza nell’immediato

di Valentina Cervelli Commenta

Ci sono momenti nei quali sembra che tutto il mondo sia pronto a farti perdere le staffe. Come riuscire a mantenere la pazienza nell’immediato? Vediamo insieme se esiste qualche trucco per riuscire a mantenere la calma e non passare dalla parte del torto.

occhio-su-sfondo-di-rete

Cambiare movimento degli occhi

Cambiare il movimento degli occhi può essere utile più di quanto sembri per mantenere la pazienza. Ecco che l’alzare gli occhi al cielo smette di essere un vezzo emotivo quanto un vero e proprio mezzo per ridurre la tensione. Si tratta di un movimento appositamente consigliato per combattere gli stati di alterazione. E’ il primo passo per rilassarsi davvero.

Cambiare posizione del corpo

Anche cambiare posizione del corpo può aiutare a dare al cervello il giusto spazio temporale per riflettere prima di andare all’attacco. Se si è in piedi è bene sedersi. Se al contrario si è in piedi, mettersi seduti può aiutare.  Si tratta di un altro approccio che viene purtroppo sottovalutato ma che nell’immediato può rendersi utile per dare alla persona la possibilità di bloccare reazioni inconsulte.

Usare la voce

Per mantenere la pazienza nell’immediato si può anche utilizzare la propria voce. Ovviamente non per urlare. Ma come strumento di scudo nei confronti degli altri e di se stessi. Essa può aiutare le persone ad acquisire il controllo su se stesse. Uno dei mezzi più semplici da utilizzare in tal senso? Il canto. Può essere un motivetto semplice o una canzone: l’importante è che consenta di riprendere fiato e non passare dalla parte del torto attaccando verbalmente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>