Dire no allo stress di Natale

di Valentina Cervelli Commenta

Dire no allo stress di Natale: con l’avvicinarsi di Dicembre diventa un comando che ognuno di noi deve essere in grado di dare a se stesso per non farsi risucchiare contemporaneamente dalla magia e dalla “tortura psicologica” che queste festività sottintendono.

Non è impossibile dire di no allo stress di Natale. Ma è necessario essere contemporaneamente molto fermi con se stessi e porsi delle regole da seguire per non lasciarsi trascinare.

Calcolare il budget a disposizione

Il natale è una festa commerciale: calcolare un budget massimo da non superare da immediatamente un limite stabile nel quale dover rientrare per forza. Sia a livello economico che organizzativo. E’ facile “mettersi” e mettere l’anima in pace in merito a stravaganze.

Gestire i regali

I regali di Natale rappresentano una delle primarie fonti di stress. Stabilire l’acquisto degli stessi solo per i bambini può essere una soluzione molto semplice e priva di conseguenze per tutti. Allo stesso modo funzionano:

  • i limiti di spesa per regalo
  • l’estrazione a sorte della persona alla quale fare un dono,
  • puntare al fai da te.

Allo stesso modo è molto utile una pianificazione anticipata approfittando di giornate come il Black Friday e lo shopping online: buoni sconti e fatica minima in ogni senso.

Viverla senza competizione

E’ importante ricordarsi, per abbattere lo stress di Natale definitivamente, che non solo ci si può organizzare nei vari fattori che compongono questa festa, ma che si può riuscire (con un minimo di autoanalisi) a non viverla come una competizione ma come una semplice occasione per stare insieme alle persone che si amano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>