Jogging per mantenere giovane il cervello

di Ludovica Barnato Commenta

 

Quando facciamo sport, non solo curiamo il nostro aspetto fisico e coccoliamo il nostro sistema cardiocircolatorio, ma aiutiamo la nostra mente a rimanere giovane. Che l’attività fisica quotidiana sia la fonte dell’eterna giovinezza? a quanto pare infilarsi le scarpe da ginnastica aiuta il cervello a non invecchiare, molto più che leggere un libro o imparare a suonare uno strumento musicale.

Gli studi dimostrano infatti che la mente e il corpo sono un unità inscindibile che cresce e matura in sincronia, quindi rallentare l’allenamento fisico influisce sul cervello rallenatandone lo sviluppo. Tutti conosciamo il detto “mens sana in corpore sano“, ma pochi di noi sanno cosa c’è dietro questo motto e perchè sia essenziale per la giovinezza celebrale mantenersi in forma. Vediamolo insieme.

  • Il movimento favorisce l’angiogenesi che non è altro che la formazione di nuovi vasi sanguigni, e inoltre contribuisce ad aumentare il volume e le ramificazioni dei capillari celebrali.  La conseguenza è una maggiore salute encefalica.
  • Una regolare attività fisica aumenta la flessiblità dei neuroni dell’ippocampo. L’ippocampo è la zona celebrale della memoria, e la flessibilità dei neuroni in questa zona del cervello è essenziale: più i neuroni celebrali sono elestici più informazioni entranti riescono a trattenere. L’attività fisica rende maggiormente flessibili i neuroni e di conseguenza, potenzia la nostra memoria.
  • La memoria e l’apprendimento dipendono dalla trasmissione dei segnali della sinapsi ( la sinapsi è la connessione tra neuroni, tramite la sinapsi lo stimolo nervoso ha la possibilità di trasmettersi da una cellula neuronale all’altra). La capacità sinaptica dei neuroni viene potenziata facendo sport. Più ci muoviamo, più le nostre sinapsi sono efficienti, più la nostra capacità di apprendere e memorizzare si sviluppa.

Allenare quotidianamente il fisico allena il cervello e lo aiuta a mantenersi in forma e giovane. Attenzione però: allenarsi non significa necessariamente faticare e sudare. Ci si può mantenere in allenamento anche facendo una passeggiata nel parco o un giro in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>