Iniziare l’anno con gioia e ottimismo

di Valentina Cervelli Commenta

E’ appena iniziato un nuovo anno. Probabilmente la maggior parte di voi avrà tirato un sospiro di sollievo per essersi gettato gli ultimi 12 mesi alle spalle. Vi comprendiamo, vi capiamo più di quanto possa sembrare lecito. E’ per questo che bisogna ora iniziare l’anno con gioia ed ottimismo.

Bisogna buttarsi alle spalle il passato e tentare di costruire il nuovo. Sembrano frasi fatte, in realtà è un semplice incoraggiamento. Spesso è difficile scendere a patti con il fatto che anche nei momenti più brutti è il nostro atteggiamento nei loro confronti a fare la differenza. Ovviamente, e specialmente se si hanno dei problemi pregressi, non è facile scendere a patti con ciò che si sta passando e farsi prendere dall’ottimismo. Ma sarebbe anche stupido non tentare. Perché siamo noi a fare la differenza nella nostra vita. E’ il nostro atteggiamento. Siamo quel che siamo, è vero, ma possiamo sforzarci per noi stessi di essere qualcuno migliore, di aiutarci.

Pensate alle persone che vi vogliono bene, alla vostra autostima che cresce di pari passo con i risultati raggiunti, anche quelli più piccoli. Siete speciali e non dovete mai dimenticarlo. Anche se avete fobie: potete sempre combatterle.  La rinascita è possibile, se solo si dà modo di darle spazio e fiducia.  Ponetevi degli obiettivi, magari non enormi, e regalatevi qualcosa che vi fa stare bene. E forse il nuovo anno non sembrerà così spaventoso, anzi. Forse potrebbe rappresentare davvero quello della svolta. Non è un caso che si dica  che “volere è potere”.

Photo Credit  | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>