Sai ricevere delle critiche?

di Redazione 1

Spread the love

Avete mai ricevuto un feedback negativo su un progetto seguito? Siete mai stati criticati per un lavoro, anche in modo molto pungente? Un tuo collega o il tuo boss ha espresso disappunto su un tuo comportamento? Gestire questi commenti non è facile: si tratta di situazioni che ci feriscono o ci creano rabbia. Tuttavia per migliorarci dobbiamo imparare a vivere serenamente questi momenti e a cogliere opportunità di crescita anche in queste situazioni.

E’ molto più facile ricevere complimenti e opinioni in sintonia con il nostro lavoro: dobbiamo però ricordare che le critiche fanno parte del nostro vivere quotidiano. Meglio quindi iniziare a sviluppare un atteggiamento positivo in queste occasioni e trovare degli spunti di riflessione che ci insegnino a non commettere più gli stessi errori.

Prestare attenzione a delle opinioni che non ci gratificano può infatti aiutarci a trovare il percorso giusto. Cerchiamo quindi di vederle come uno stimolo, una sfida a dare sempre del nostro meglio.

Tuttavia trattenere rabbia o frustrazione non è sempre facile. Cerchiamo quindi di non reagire subito: meglio prendere una piccola pausa e riflettere prima di dire qualunque cosa. Non cadiamo in risposte facili: ti stai sbagliando, non hai ragione, mi stai accusando per una sciocchezza. In questo modo renderemo più drastico ogni commento del nostro interlocutore e non ci sarà reale confronto.

Meglio prendersi qualche secondo per capire quali sono le preoccupazioni che esprime chi abbiamo davanti. Qual è il suo punto di vista? Cosa ha suscitato il suo disappunto? Come possiamo gestire al meglio il confronto?

Valutiamo il feedback in modo oggettivo: chi ci critica ha davvero ragione? Non facciamoci prendere dall’orgoglio: errare è umano. Tuttavia potrebbe anche sbagliare chi ci critica. Cerchiamo quindi di intavolare una discussione approfondita, basata su fatti e dati reali.

Ricordiamoci che per qualunque critica, dobbiamo saper rispondere in modo pacato ed educato: questo ci permetterà di uscire con eleganza da qualunque situazioni imbarazzante.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>