Come combattere insonnia da stress: consigli utili

di Valentina Cervelli Commenta

Come combattere l’insonnia da stress? Questo problema del ciclo sonno-veglia è in grado di influire negativamente sulla psiche causando nervosismo e malessere: vediamo insieme come combatterlo.

Perché si manifesta l’insonnia da stress

L’insonnia da stress è uno dei primi disturbi che colpiscono una persona quando la sua vita quotidiana si fa più pressante e gli impegni più importanti. E’ come se piccoli accenni di ansia e stanchezza si unissero in un matrimonio diabolico contro la salute della persona. Questo significa che ci si trova spesso e volentieri, o perché troppo stanchi o perché eccessivamente pensierosi a non riuscire a prendere sonno con tutte le conseguenze che il presentarsi di questo problema comporta. Di notte infatti il nostro corpo mentre dormiamo elimina le tossine e si rigenera: quando ciò non avviene, quello che dovrebbe essere un ottimo equilibrio delle proprie condizioni psicofisiche viene a mancare. E’ per questo motivo che si deve dormire bene e profondamente, per le ore che ognuno di noi necessita.

Consigli contro l’insonnia da stress

Per combattere l’insonnia da stress ci si deve prendere cura di se stessi: dobbiamo quindi favorire il benessere del nostro corpo. Partendo dall’alimentazione che attraverso cibi specifici ci può aiutare a vincere questo tipo di insonnia: pesce e frutta secca contenenti omega 3 sono consigliati, tanto quanto le banane ricche di magnesio e potassio. Diventa quindi necessario evitare tutto ciò che contiene caffeina ed i cibi grassi e fritti che necessitanti di una digestione più laboriosa potrebbero causarci problemi.

Contestualmente si possono assumere tisane ed infusi coadiuvanti il sonno come quelli alla valeriana, l’escolzia ed il luppolo, o assumere della melatonina attraverso degli integratori: questo ormone, prodotto anche dal nostro corpo, regola il nostro ritmo sonno-veglia. Yoga e tecniche di respirazione, tanto quanto ascoltare della buona musica rilassante possono aiutare l’organismo a porsi nel modo giusto eliminando lo stress. E se di solito si indugia nell’usare dispositivi hi-tech prima di andare a letto, è bene perdere questa abitudine o acquistare degli occhiali capaci di schermare le lunghezze d’onda che potrebbero essere in grado di rallentare la nostra naturale produzione di melatonina.

Se ci si attiene a questi piccoli consigli si vedrà man mano sparire il problema dell’insonnia da stress perché si eviteranno molte concause di questo malessere. Allo stesso tempo è consigliato riuscire a prendersi qualche minuto per se stessi durante la giornata, al fine di non arrivare a letto troppo esauriti e quindi più inclini all’insonnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>