Depressi? Trovate punti di riferimento

di Luciana 2

Nello studio della Pnl (Programmazione Neuro Linguistica) di cui abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo, vi è analizzato il sintomo della depressione, dovuto alla mancanza di punti di appoggio o di riferimento. Questo stato, spesso causa isolamento, stanchezza, ansia, tensione e nervosismo.

Nulla di positivo non credete? Come fare per uscirne fuori? Intanto sottolineamo che non dovete avere l’esigenza di “aggrapparvi” alla salvezza ma di imitarla. Esattamente: dovete trovare punti di riferimento da imitare, studiateli, seguiteli e fate vostre le loro strategie.

I punti possono essere nomi o persone. Pensate un attimo a qualcuno ricco o famoso o semplicemente qualcuno che è riuscito a raggiungere obiettivi, di vita o altro. Focalizzate bene il comportamento e il modo di fare di questa mente che avete scelto di prendere in considerazione, e sentitevi parte delle sue azioni e decisioni.

Nulla di più folle e nulla di più difficile? Sbagliato. Se la pensate così, avete già gettato la spugna. Un modello è un ideale da seguire e spesso da rendersi uguale. Un prodotto nasce da un “modello” che poi si moltiplica per altri ancora, tutti uguali al primo. Noi essere umani possiamo fare esattamente la stessa cosa e risultare una copia di un prototipo.

Attenzione! Non vi stiamo dicendo di non avere personalità e di diventare il copia e incolla di una persona, ma proprio il contrario. Dovete capire e cogliere i punti importanti del carattere del vostro punto di riferimento e agire in quel modo. Fate attenzione a studiare solo l’atteggiamento che a voi serve per migliorarvi.

La depressione è un inganno che vi fa credere di perdere identità, ma non è così, è solo una maschera di debolezza che offusca momentaneamente il vostro essere, avere e sentire. Se avete domande specifiche da fare, siamo ben lieti di rispondere in modo approfondito e dettagliato.

Commenti (2)

  1. La depressione e’un male che rovina la vita di una persona…io ho passato un brutto periodo ma cn l’aiuto della mia famiglia e soprattutto dei miei bambini sta scomparendo…tutto dipende da noi e dall’amore delle persone care!

  2. buongiorno , io sono una ragazza di 17 anni e mi sono trasferita da poco , io molto spesso sto a casa e ho amici molto lontani perchè vado in una scuola lontana e quindi faccio molto fatica a vederli, non ho tanti amici ma mi sento troppo sola perchè non ho amici vicini , io non dico tanto voglio soltanto amici vicini in questo paese ma…non c’è la faccio , io purtroppo sono molto invidiosa un pò con gli altri perchè loro hanno tutto quello che voglio , amici , divertimento , sfogarsi… , però io adesso o iniziato a fare fitness e c’erano delle ragazze della mia età , quando li parlavo a volte mi guardavano male però mi rispondevano quando dicevo qualcosa soltanto se li parlavo io , bè…e normale…perchè non ci conoscevamo, comunque…io ho questo problema da 17 anni il mio problema che a volte non mi sento adoloscente ad es. o mi sento una bambina (perchè a volte esco con i miei genitori) o una signora anziana(perchè sono sola in questa stanza con i miei pensieri che faccio fatica a non pensarci ) non so cosa fare… ci ho provato di tutto di più… forse ho sbagliato io…non lo so …ma forse anche gli altri. Io….poi…. vado fuori dalla realtà , non per le sigarette per lalchol o per la droga…ma di altre cose tipo la musica ,disegni e i miei pensieri in effetti io mi sento molto fouri in questo mondo maledetto…a volte quando voglio essere felice non sorrido perchè a volte mi succede qualcosa di brutto quindi ho un pò di paura.E infine ho problemi di fiducia perchè quando sto con una amica a scuola mi parla sempre dei suoi problemi e penso sempre che vuole soltanto stare con me per sfogarsi e basta no perchè mi vuole! Vi prego , commentatemi grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>