Rabbia e nervosismo, combattili con l’esercizio fisico

di Valeria Del Treste 3

Quante volte i media o le persone che conosciamo ci ricordano quanto sia importante fare esercizio fisico? Ogni giorno siamo bombardati da suggerimenti per migliorare la nostra salute, tuttavia raramente prendiamo seriamente in considerazione questi consigli, dedicando il tempo libero ad attività diverse. Se la pigrizia diventa così importante da mettere in secondo piano la salute e la forma fisica, la rabbia talvolta riesce a spezzare questa routine spingendoci a fare sport, soluzione sicuramente migliore di altri modi per scaricare l’aggressività e particolarmente efficace per ritrovare il giusto equilibrio mente-corpo, come rivela questo studio.

Praticare attività fisica rappresenta una costante nei consigli per vivere a lungo ed in salute e proprio per la sua importanza lo sport è stato a lungo studiato dai medici di tutto il mondo. Oltre ai numerosi benefici fisici, che ormai conosciamo a memoria, molti ricercatori stanno cercando di approfondire gli effetti del movimento anche a livello psicologico; oggi sappiamo che lo sport è in grado di influenzare gli stati d’animo anche una volta terminata l’attività fisica, ma che dire della rabbia?
Sì, perchè la rabbia è un’emozione diversa dalle altre, è più implusiva e proprio per questa sua peculiarità riesce ad impadronirsi dell’uomo con il rischio di togliergli il suo dono più grande, la razionalità. Non solo notizie di cronaca nera, veniamo a conoscenza di episodi caratterizzati da una rabbia feroce, che potremmo definire quasi “animale”, ogni giorno ed anche la persona più pacifica spesso si ritrova a lottare con i suoi valori per non scaricare la tensione in modo sbagliato. La soluzione non è reprimerla, ma scaricarla in modi diversi; quale strumento migliore se non lo sport?
Uno studio coordinato dall’Università della Georgia ha analizzato i comportamenti di alcuni soggetti più inclini alla rabbia, identificandoli attraverso un precedente sondaggio; ai partecipanti così selezionati sono state mostrate diverse immagini raffiguranti episodi in grado di suscitare rabbia e nervosismo, alternando la visione sia da seduti, che dopo una sessione di cyclette.

I risultati sono stati analizzati attraverso delle cuffie che misuravano l’attività elettrica ed hanno dimostrato che lo sport rappresenta un ottimo strumento per combattere la rabbia, il movimento aiuta a scaricare lo stress accumulato ed inoltre agisce a livello fisiologico aumentando i livelli di serotonina, che aumenta non solo l’aggressività ma anche gli sbalzi d’umore, con benefici prolungati successivi all’attività fisica in grado di migliorare le capacità di auto-controllo.
Foto: Flickr

Commenti (3)

  1. Che triste io ho il problema contrario dopo attività fisica 2-4 giorni dopo provo una bruttissima sensazione di nervosismo 🙁
    Ne ho parlato con il mio medico di famiglia che non è in grado di comprendere il problema.
    Se qualcuno fosse interessato a parlare di questo problema metto la mia mail
    [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>