Come superare un’arrabbiatura

di Valentina Cervelli 1

come superare arrabbiatura

Come superare un’arrabbiatura? Non è processo del tutto scontato. Anzi a volte, a causa di una giornata particolarmente storta o di comportamenti poco adeguati da parte della gente ci troviamo a dover davvero combattere con noi stessi semplicemente per ritrovare una parvenza di serenità: vogliamo analizzare insieme il da farsi?

Una semplice cosa è da dare per scontata: nessuno è perfetto. Tutti quanti abbiamo i nostri difetti, dobbiamo conviverci e sicuramente non saremo mai in grado di mondarli del tutto da noi stessi. Questo non significa però che in alcuni frangenti non possiamo davvero arrabbiarci con gli altri e dover combattere per superare l’arrabbiatura che ne consegue. Oggi abbiamo qualche consiglio per te, provato sul campo e ritenuto abbastanza efficace.

Non rispondere di getto se interrogati

Quando ci si altera c’è il rischio di dire la cosa sbagliata o ancor meglio qualcosa che non si pensa. Darsi il tempo giusto di reagire fa in modo tale che il moto di astio che proviamo vada scemando pian piano verso un meno pericoloso e non confortante fastidio.

Controllate la respirazione

E’ un esercizio perfetto per superare gli stati di ansia ed è uno degli strumenti migliori per tentare di calmare le reazioni del proprio corpo, cervello compreso. Anzi, per calmare prima di tutto la propria mente che è quella che regola in qualche modo le reazioni psicosomatiche dell’intero organismo. Datevi il giusto spazio.

Ricordatevi di possedere un’autostima

Anche in questo contesto l’autostima è basilare. E’ solo rimanendo coscienti di quello che si è e di quello che si è in grado di fare che si riesce a non perdere il controllo rispetto a situazioni nelle quali non ci troviamo a nostro agio. Rimanere con i piedi per terra e coscienti di sè aiuta a capire quando è il caso di prendersela e come calibrare le proprie reazioni. In ogni contesto.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>